Home News & eventi

Ultime notizie su progetto



Chiusura STUDY TOUR 2013

 

Si è concluso, in data 8 settembre 2013, lo study tour di quattro tecnici e agricoltori pakistani, beneficiari del Progetto, presso l’azienda agricola “La Coccinella” a  Monte San Savino (AR). I partecipanti, provenienti dai FSC di Matta e Kabal (distretto di Swat del Khyber Pakhtunkhwa) , durante i 13 giorni di attività, hanno avuto modo di assistere e partecipare alle operazioni di raccolta della frutta e alle successive operazioni di selezione e stoccaggio presso il centro aziendale della Coccinella e di altre aziende agricole presenti in zona. Nell’ambito dello study tour è stato inoltre visitato un campo sperimentale della Fondazione Edmund Mach, già viva collaboratrice del Progetto, a  S. Michele all’Adige (TN). Lo scopo dello stage è stato quello di fornire le competenze necessarie per gestire tutte le fasi della filiera frutticola, dalla raccolta al packaging, organizzando al meglio i centri di selezione realizzati nell’ambito del progetto. I partecipanti, che lavoreranno nei magazzini di Matta e Kabal, trasferiranno infatti le loro competenze a tutti gli altri operatori beneficiari. La permanenza in Italia è stata anche propizia per visitare la sede dell’Istituto Agronomico per l’oltremare , nell’ospitante città di Firenze, oltre che le città di Roma e Arezzo.

 

123456789

 

Consulenza esperto in tecniche di lavorazione e commercializzazione della frutta

Nel periodo compreso tra il 27 giugno e l’8 luglio si è svolta la missione del dott. agr. Enrico Bonaiuti, esperto in tecniche di lavorazione e commercializzazione della frutta.

Durante la missione il consulente ha incontrato i rappresentanti dei beneficiari e delle controparti locali, ai quali ha presentato i disciplinari e le norme di produzione delle specie frutticole di maggiore importanza economica coltivate in Swat (melo, pesco, diospiro).

Questi documenti , realizzati dallo staff tecnico IAO sulla base dei dati agronomici ed economici del distretto raccolti nelle precedenti missioni, costituiranno la base per una futura certificazione di qualità e di garanzia d’origine con la quale affacciarsi al mondo dell’export.

Tali documenti saranno approvati e ufficializzati dalle controparti governative locali, azione indispensabile per la registrazione di un marchio di qualità e l’attuazione della strategia di marketing proposta dal progetto.

Il consulente ha inoltre realizzato e condiviso, con i beneficiari, un regolamento di gestione dei centri di selezione, che sarà applicato con l’inizio dell’operatività dei medesimi e che ne disciplinerà le pratiche agricole, il conferimento dei prodotti, la conservazione e la commercializzazione degli stessi.

Durante la sua permanenza il dott. Bonaiuti, con la collaborazione dell’esperto Junior IAO dott. agr. Marco Vacirca ha avuto anche l’opportunità di fare un’analisi del mercato orto-frutticolo della capitale Islamabad traendone, mediante strumenti di indagine qualitativa e quantitativa, significativi e preziosi indizi che condurranno all’adozione di più accurate politiche di commercializzazione da parte dei beneficiari.

 

12345

 

Consulenza esperto in cooperative e associazionismo contadino

Si è appena conclusa la missione del dott.Agr (Phd Economico) Luciano Pasi, consulente esperto in cooperativismo e associazionismo contadino per conto del Progetto, svoltasi dal 16 al 25 giugno 2013. La consulenza ha permesso di effettuare preliminari analisi del contesto socio-economico-culturale del distretto di Swat e delle politiche associazionistiche in corso di applicazione nella provincia del Khyber Pakhtunkhwa. Durante la sua permanenza il consulente ha avuto l’opportunità di partecipare a diversi incontri con le controparti locali ed i beneficiari, in cui ha raccolto dati e informazioni indispensabili per lo sviluppo delle azioni promosse dal Progetto IAO. Il dott. Pasi seguirà la comunità beneficiaria durante il delicato processo di elaborazione dello statuto e registrazione delle cooperative.

 

2013-06-24 12.25.43

 

Visita del Segretario per le politiche agricole della Provincia del Khyber Pakhuntkhwa

 

L'onorevole Segretario per le politiche agricole della Provincia del Khyber Pakhuntkhwa,

Dr.Muhammed Afsar Khan, durante la sua visita nel  Distretto di Swat, ha richiesto

di visionare lo stato dei lavori presso i centri di selezione che L'Istituto Agronomico per

l'Oltremare (IAO), unitamente ai suoi partner pakistani dell' Agriculture  Extension Department

di Swat, stanno realizzando. I lavori, in fase di finalizzazione, hanno entusiasmato il visitatore

che ha potuto constatare come la locale comunità beneficiaria sia fortemente motivata dalla presenza

del Progetto finanziato dal Governo Italiano.

secretary agri 1 red newsecretary agri 2 ridot newsecretary agri 4 ridot new

 


Pagina 2 di 5
I PROGETTI NELLA SWAT VALLEY
L’Istituto Agronomico per l’Oltremare di Firenze (IAO) opera in
Leggi tutto...
Consegna del materiale per la raccolta ed il confezionamento della frutta
Sono stati consegnati ai FSC di Matta e Kabal i materiali che saranno
Leggi tutto...

Download Documenti

You Tube

vimeo