Home News & eventi

Ultime notizie su progetto



Firma del protocollo tecnico d'intesa tra il governo italiano e il governo pakistano

Il protocollo tecnico d’intesa tra il governo italiano e il governo pakistano sul progetto di cooperazione ” Assistenza tecnica e sostegno ai piccoli produttori ortofrutticoli della Swat Valley (Pakistan) per il miglioramento della produzione e della commercializzazione nell’ambito della filiera ortofrutticola”, è stato siglato il 12 marzo 2012 dall’ambasciatore italiano Vincenzo Prati e dal segretario dell’ EAD (Economic Affair division) Mr. Wagar Massod Khan.

Il progetto, interamente finanziato dall’Italia tramite una donazione, sarà realizzato dallo IAO (Istituto agronomico per l’oltremare), un istituto di assistenza tecnica del MAE (ministero affari esteri) con una lunga esperienza nella gestione di progetti di sviluppo rurale.

Le attività sono state stabilite in cooperazione con il governo della provincia del Khyber Pakhtunkhwa, con l’Agricultural University of Peshawar, con il Pakistani Council of Scientific and Industrial Research e con la comunità locale tramite un processo di partenariato. Queste sono finalizzate a supportare la produzione e il marketing dei prodotti ortofrutticoli in aree colpite da conflitti e da disastri naturali. La più grande sfida sarà la riduzione delle perdite post raccolta, che approssimativamente ammontano al 40% del totale della produzione. Verrà inoltre sviluppato un sistema informativo geografico (GIS), che fornirà alle istituzioni locali un importante strumento di valutazione e pianificazione delle future attività agricole della zona.

La cooperazione italiana in Pakistan possiede un portafoglio di oltre 200 milioni di euro in gran parte spesi attraverso i canali governativi, e le attività nel campo dell’agricoltura e dello sviluppo rurale rappresentano la quota più grande.

dsc00246hand-1signing-1

 

Study Tour

Il progetto, finanziato dal Ministero degli Affari esteri (DGCS) e affidato in gestione allo IAO, ha come obiettivo il miglioramento delle condizioni di vita delle popolazioni della Swat Valley attraverso un più razionale sviluppo della filiera ortofrutticola. Cinque tecnici, ciascuno proveniente da aree strategiche del settore agricolo pakistano hanno completato un percorso formativo iniziato il 13 Settembre 2011 svolgendo sessioni pratiche e teoriche presso Enti ed Istituti Italiani della regione Toscana e del Trentino Alto Adige e partecipando a fiere e manifestazioni in campo agricolo. Di particolare interesse è stata l’esperienza svolta dal 19 Settembre al 3 Ottobre presso L’Istituto Agrario di San Michele all’Adige.

Leggi tutto...
 


Pagina 5 di 5
I PROGETTI NELLA SWAT VALLEY
L’Istituto Agronomico per l’Oltremare di Firenze (IAO) opera in
Leggi tutto...
Consegna del materiale per la raccolta ed il confezionamento della frutta
Sono stati consegnati ai FSC di Matta e Kabal i materiali che saranno
Leggi tutto...

Download Documenti

You Tube

vimeo